Nel nostro organismo avvengono continuamente reazioni chimiche che trasformano ciò che mangiamo in energia e in nuovi elementi di ricambio per le nostre cellule, in modo ciclico e secondo determinati ritmi fisiologici. C’è il momento per le attività che richiedono energia e quello per il riposo, il momento in cui vengono prodotti molti scarti metabolici e il momento in cui l’organismo li elimina ripristinando l’equilibrio.
Andrebbe sempre prestata attenzione al rispetto dei ritmi biologici e alle esigenze nutrizionali del nostro corpo perché lo stress e le cattive abitudini alimentari e comportamentali potrebbero portare all’instaurarsi di situazioni carenziali di elementi essenziali e di alterazione acido-base a livello dei distretti corporei nei quali il pH è importante. Regobasic di Pegaso è un mix di sali basici quali sodio citrato, magnesio citrato, calcio citrato, potassio citrato, manganese citrato e zinco citrato: i sali citrati apportano minerali basici importanti per la fisiologia dell’organismo aiutando a ripristinare il corretto pH.

erboristeria-naturalmente-pH-urine

Molto importante è capire la differenza tra il pH del sangue (e i valori di compatibilità con la vita) e i valori di pH dei vari distretti. L’alcalinizzazione (quel processo per cui rendiamo il pH meno acido) infatti è un processo che per il nostro organismo non può e non deve essere globale. Se parliamo di sangue il pH compatibile con la vita è compreso in un intervallo molto piccolo che va da 7.38 a 7.42. Non è quindi corretto dire che “dobbiamo alcalinizzare l’organismo”, ma i suoi singoli distretti in caso di necessità. E’ infatti noto, per esempio, che all’interno dello stomaco durante la digestione il pH possa raggiungere livelli di acidità notevoli (tra 1,5 e 2,4) mentre nella bocca è solo leggermente acido (6,8), nell’intestino tenue raggiungiamo invece un pH basico (7,5), mentre se andiamo a misurare il pH delle nostre urine possiamo trovare valori da inferiori al 5 a superiori al 7.5. Considerando che il nostro intestino è anche il nostro secondo cervello e sede del 90% delle cellule del nostro sistema immunitario, riusciamo a comprendere come la necessità di alcalinizzare sia spesso riferita al benessere di questo organo. Regobasic non ha effetti sul pH sanguigno, ma modula il pH nei vari distretti, aiutando ad alcalinizzare gli ambienti troppo acidi che non trovano risorse adeguate nel nostro organismo per poter tornare naturalmente al loro pH fisiologico.

 

pH dei vari distretti dell'organismo umano

pH dei vari distretti dell’organismo umano

Vuoi alcalinizzare subito il tuo pH? Scopri la praticità di Regobasic polvere!

Quali situazioni possono portare ad un aumentato fabbisogno di sali citrati?

I sali minerali e gli oligoelementi non possono mancare in una corretta alimentazione, per cui mangiare frutta e verdura dovrebbe diventare un’abitudine quotidiana. Le situazioni che potrebbero richiedere l’integrazione di sali citrati sono:

  • Tutti i casi di dieta sbilanciata con sovraccarico di grassi e proteine e carenza di vegetali
  • L’attività fisica prolungata che comporta un’aumentata sudorazione
  • Il caldo intenso della stagione estiva che determina un maggior fabbisogno di sali minerali per il nostro corpo
  • Episodi di febbre, raffreddore e tosse produttiva con sudorazione e perdita di liquidi tramite muco e catarro
  • Problemi intestinali di stipsi e diarrea che causano malassorbimento dei nutrienti e perdita di liquidi con rischio di disidratazione
  • Alterazioni di pH nei vari distretti corporei nei quali è particolarmente importante, come bocca, sistema digerente, vagina e pelle. In queste zone i valori di pH sono determinanti per il benessere della flora batterica buona a scapito di quella dannosa ed uno stato di pH alterato può portare ad infezioni e stati infiammatori cronici o con recidive.

    Regobasic polvere, compresse, bustine

    Regobasic polvere, compresse, bustine

Perché e quando assumere Regobasic

Regobasic è un integratore utile per aiutare a ripristinare il corretto pH fisiologico dell’organismo e risulta perciò utile, o addirittura fondamentale, in tantissimi stati patologici. In alcuni casi può essere utile l’associazione con prodotti specifici per i sintomi e la cura della patologia in atto. Vediamo perciò quando è utile assumerlo e quali tipo di associazioni possono essere risolutive per le tue problematiche.

  • Se non assumi con la dieta un sufficiente quantitativo di frutta e verdura. In questo caso anche l’assunzione di centrifughe di frutta e verdura può aiutare a prevenire carenze vitaminiche e di sali minerali.
  • Se sostieni ritmi di vita sregolati con notevole carico di stress psicofisico che possa alterare i naturali ritmi biologici dell’organismo. L’assunzione combinata di tonici adattogeni, come la Rodiola, il Ginseng o la Maca, è efficace per aiutare l’organismo a rispondere in maniera adeguata allo stato di stress.
  • Se ti senti spossato, nervoso, stanco: il contemporaneo utilizzo di Omega 3 favorisce la concetrazione e il recupero dello stato di stanchezza.
  • Se soffri di crampi muscolari ricorrenti
  • Se soffri di spasmi addominali associati a colon irritabile, stipsi o diarrea, gonfiore addominale. In questo caso può essere utile verificare con l’erborista e il nutrizionista quale sia la sintomatologia in corso per decidere la terapia più adatta.
  • Se hai difficoltà a digerire: anche in questo caso il consulto con il nutrizionista aiuta a verificare quale sia la problematica (cattiva alimentazione, infezione da Helicobacter Pylori, gastrite, ecc.) per trovare il percorso più efficace verso la guarigione.
  • Se presenti episodi frequenti di candida o soffri di cistite: la contemporanea assunzione di probiotici specifici per gli stati di candidosi e di fitoterapici depurativi è spesso risolutiva. Nei casi di recidive è fondamentale il confronto con il nutrizionista: spesso le candide vaginali indicano problematiche di malassorbimento intestinale o di intolleranze alimentari o di sindrome di sovracrescita batterica nel tenue  (SIBO) e diventa quindi importante seguire delle indicazioni alimentari per la risoluzione definitiva del problema.
  • Se hai una predisposizione alla litiasi. Nei casi di calcolosi renale o presenza di renella un aiuto all’eliminazione dei calcoli e della sabbia già formata può arrivarci dalla fitoterapia con erbe, come lo Spaccapietre, che possono essere assunte in tisana durante l’arco della giornata, favorendo così anche l’apporto di liquidi.
  • Se hai spesso afte e infiammazioni a bocca, gola e gengive, alitosi. Anche in questo caso è bene verificare con l’erborista ed il nutrizionista che queste problematiche non abbiano basi più radicate e profonde, dovute per esempio ad intolleranze alimentari, mal assorbimento intestinale o SIBO.
  • Se presenti una sudorazione dall’odore particolarmente sgradevole
  • Se stai seguendo o hai seguito una terapia antibiotica: in questo caso tutta la flora batterica dell’organismo ne risulta alterata e, oltre ad un’opportuna integrazione di fermenti lattici è utile ripristinare il pH fisiologico per favorire la ricolonizzazione.

Regobasic è anche in compresse! Scopri subito la praticità di questa soluzione!

Nella nostra Erboristeria

Presso l’Erboristeria Naturalmente di Silea puoi trovare Regobasic di Pegaso in polvere con misurino dosatore, da sciogliere in un bicchiere d’acqua preferibilmente tiepida, oppure in compresse da deglutire, molto comode per quando si è fuori casa. Disponiamo inoltre di una vasta gamma di integratori come prebiotici e probiotici, detergenti dedicati per le problematiche di candida e cistite, preparati fitoterapici ed erbe sfuse per la composizione di tisane ad hoc, al fine di risolvere il problema alla base ed evitare che ci possano essere ricadute.
Puoi inoltre richiedere il servizio di consulenza nutrizionale, in particolar modo se ti identifichi in una delle situazioni sopra riportate. Spesso, infatti, un problema complesso richiede una soluzione complessa che deve essere attuata su più fronti e non solo con l’ausilio di integratori alimentari. E’ pertanto utile verificare che non vi siano delle situazioni di malfunzionamento dell’intestino ed eventualmente correggerle con una alimentazione personalizzata.

Pin It on Pinterest