SETTEMBRE

CONSIGLI PER IL MESE DI SETTEMBRE

erboristeria-naturalmente-copertinaSettembre è un mese difficile per tutti. Le ferie sono finite, si riprende il lavoro e i figli ricominciamo la scuola…  l’intero mese rappresenta un periodo molto stressante sia per gli adulti che per i bambini. Diventa quindi  molti importante gestire lo stress nella maniera corretta. Questo mese perciò tanti consigli per utilizzare in maniera corretta la fitoterapia e con gli integratori.

Stress e cali di energia

Il rientro dalle ferie comporta la ripresa dei ritmi quotidiani del lavoro e della gestione della famiglia. Può quindi essere necessario utilizzare degli integratori che aiutino a mantenere un buon livello energetico per evitare di stancarsi eccessivamente e di rendere meno sia nella vita lavorativa che nella vita familiare. Si possono in questo caso utilizzare sia vitamine che sali minerali, soprattutto per compensare quelle eventuali carenze determinate da una dieta scorretta seguita durante le ferie o da eventuali diete troppo restrittive in genere seguite al rientro per perdere i chili di troppo. Oltre a vitamine e sali minerali ci sono in commercio integratori e fitoterapici che aiutano anche a mantenere il tono di energia. Questi integratori sono detti tonico-adattogeni: aiutano a tonificare l’organismo e a permettergli di adattarsi più velocemente agli stress che incontra nell’arco della giornata.

Il sonno notturno

Un accumulo di stress e di ansia durante l’arco della giornata può portare a difficoltà di riposo nel riposo notturno. Questa difficoltà si ripercuote poi nell’intera giornata successiva in quanto se abbiamo dormito poco e male la notte renderemo anche di meno nell’ambiente lavorativo e nell’ambiente familiare. L’incapacità di sostenere gli stress durante l’arco della giornata alimentano un circolo vizioso per cui la notte diventa ancora più difficile riuscire a riposare. In questo caso possono venire in aiuto sia per gli adulti che per i bambini delle tisane rilassanti da bere alla sera prima di andare a dormire come anche da preparare e bere durante l’arco della giornata per alleviare lo stress. Nei casi in cui l’ansia e lo stress determinati dai ritmi lavorativi e scolastici siano eccessivi e una tisana non possa da sola riuscire a risolvere il problema, la natura ci mette a disposizione tantissimi fitopreparati ed integratori con la specifica funzionalità di diminuire lo stato d’ansia per favorire poi il riposo notturno.

Le difese immunitarie

Settembre rappresenta un mese molto importante anche per le nostre difese immunitarie. Infatti, quando siamo particolarmente stressati anche il nostro sistema immunitario reagisce in maniera meno pronta agli stimoli. Settembre diventa quindi il mese nel quale prendersi cura anche del proprio sistema immunitario per evitare di incappare subito nelle prime influenze date dagli sbalzi di temperatura tipici di questo mese e dei mesi a venire. Nel periodo di settembre e di ottobre diventa fondamentale attuare delle strategie con prodotti naturali per aumentare le difese immunitarie. Generalmente vengono utilizzati Echinacea in diverse forme, Uncaria,  zinco e la vitamina C. Esistono in commercio tantissimi integratori per adulti e per bambini. Si possono fare delle cure brevi o un pochino più lunghe anche sulla base dello stato di salute della persona. La persona infatti che in genere subisce numerose influenze durante il periodo invernale dovrebbe attuare già a partire da settembre una terapia preventiva anche della durata di un mese o un mese e mezzo per far sì che la risposta immunitaria sia efficiente per tutto l’inverno.

Infestazione da pidocchi: la pediculosi

Un’altra problematica da non sottovalutare è l’infestazione da pidocchi che i bambini possono prendere nel periodo scolastico, soprattutto appena la scuola è iniziata. Contrariamente a ciò che si pensa, le infestazioni da pidocchi non sono correlate all’igiene personale. Un bambino può essere estremamente pulito, seguire una igiene personale molto approfondita ed adeguata e comunque contrarre l’infestazione che può essere poi trasmessa a tutta la famiglia. Le conseguenze di un infestazione da pidocchi sono spesso molto stressanti per le famiglie, in quanto di conseguenza vanno trattati i cuscini, lenzuola, divani e tutti i gli oggetti che in casa vengono utilizzati da più persone. E’ quindi in questo caso necessario fare una buona prevenzione. La prevenzione e il trattamento vengono attualmente fatti anche a livello farmaceutico con sostanze che non sono nocive solamente per i pidocchi ma spesso e volentieri anche per i bambini, oltre il fatto che hanno degli odori spesso sgradevoli. In erboristeria puoi trovare delle linee naturali utili sia per la prevenzione sia per il trattamento dell’infezione da pidocchi. Dal momento che prevenire è sempre meglio che curare il nostro consiglio è quello già all’inizio della scuola di utilizzare shampoo e lozioni che possono prevenire l’infestazione. Le lozioni preventive possono essere spruzzate anche su cuscini, berretti, sciarpe, giacche e magliette con cui il bambino andrà a giocare a scuola.

 

Naturamix: l’integrazione per ogni bisogno di energia

Al cambio di stagione il nostro organismo deve sapersi adattare rapidamente al cambiamento i temperature, luce e attività giornaliere. Tuttavia, lo stress, una cattiva alimentazione o una mole di impegni difficili da gestire possono compromettere i meccanismi...

Pidocchi: la prevenzione è naturale!

La pediculosi è un infestazione da parte dei pidocchi, piccoli insetti grigio biancastri che parassitano il corpo umano: scopri di più su come prevenirla!

Sedivitax e Serenil: la natura che concilia la distensione

Elevati gradi di stress durante l'arco della giornata possono comportare di disturbi del sonno. I disturbi del sonno possono a loro volta alimentare l'incapacità del nostro organismo di rispondere in maniera corretta agli stressor che si presentano durante l'arco...

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato con tutte le novità? Iscriviti subito alla newsletter di Naturalmente Erboristeria!

Pin It on Pinterest